la pagnotta biologica è a gottolengo (brescia)

un progetto unico e gustoso!

La Forneria dal Faol non è semplicemente un forno dove poter trovare ogni giorno pane e dolci di ottima qualità, ma una vera e propria fucina di idee e progetti ‘sfornati’ dal titolare Paolo Bonazzoli, "quel ragazzo semplice di strada di un tempo", che ha saputo negli anni trovare la sua strada diventando un vero maestro artigiano nel settore della panificazione.  


Il sapore delle tradizioni nasce proprio in questo piccolo laboratorio artigianale di panificazione a Gottolengo, in provincia di Brescia, dove oltre a produrre dell'ottimo pane, Paolo ha contribuito a creare sul suo territorio quelle condizioni necessarie al cambiamento e a cui si sono interessati altri imprenditori e professionisti locali. 


Paolo Bonazzoli è infatti promotore insieme ad altri suoi conterranei del cosiddetto “Km 0”, ossia l'arte di saper sfruttare al meglio tutto ciò che è frutto non solo della produzione locale intesa in termini di materie prime, ma anche come contributi di idee che nascono e possono essere sviluppate sul proprio territorio. Così le idee si intrecciano con i prodotti tipici, prendono forma, si sviluppano e crescono dando vita a qualcosa di veramente buono, unico e inconfondibile. 


Tra i prodotti BIO certificati ricordiamo:

  • Torta Margherita
  • Grissini
  • Pane degli Antenati (con Farro, Kamut e Quinoa)

IL Gentil Rosso, grano biologico

Le idee di Paolo Bonazzoli, condivise con altri imprenditori locali, si sono concretizzate nella realizzazione di un prodotto eccezionale, sano, unico e inconfondibile come la pagnotta biologica di Gottolengo.

Un progetto che nasce grazie alle intuizioni di alcuni imprenditori lungimiranti del posto, quali: 

  • Luciano Olini, che ha messo a disposizione la terra per coltivare il grano gentile;

  • Leonardo Salvini di Tradizioni Padane, che ha avuto il compito della macinatura a pietra del prezioso grano;

  • Paolo Bonazzoli della Forneria dal Faol, che ha saputo trasformare quel progetto in un prodotto finito di altissima qualità: la pagnotta di Gottolengo prodotta con il grano Gentil Rosso biologico

il progetto della pagnotta rossa e gentile

Il progetto, sostenuto dalla Pro Loco, si è concretizzato grazie alla volontà di alcune aziende locali che hanno deciso di investire in una produzione a km 0. La difficoltà era però di reperire in loco le materie prime biologiche.


È così che a novembre 2016 si è dato il via alla semina del grano nel terreno dell'azienda Olini, che già in origine era certificata; a giugno la mietitura; poi la macinazione e le prove di panificazione: ed ecco che dal grano Gentil Rosso si è arrivati a sfornare la pagnotta biologica di Gottolengo


La pagnotta contiene per il 50% la farina ottenuta dalla macinatura del Gentil Rosso, un grano antico, proteico, che garantisce un prodotto friabile per almeno tre giorni. L’aspetto della pagnotta riassume al meglio il progetto: un intreccio tra il territorio e le sue risorse in cui fa da collante un metodo di produzione sano e genuino.

seguici anche su fb!

ordina la tua pagnotta

Torna su